5:13 pm - venerdì Aprile 17, 8742

EN I TRICOLORI MAJOR

25 settembre 2011 – Campionati FMI

ENDURO da Axiver

ASSEGNATI SULL’ABETONE
I TRICOLORI MAJOR

Massimiliano Siragusa, Marco Feltracco, Pierluigi Surini, Pablo Peli, Giuseppe Gallino, Davide Dall’Ava, Angelo Signorelli, Attilio Pignotti, il Motoclub Sebino e il Full Bike Racing Team sono i nuovi tricolori 2011 che si sono laureati ieri campioni italiani ad Abetone (PT). Titolo già assegnato a Bardi invece per Osvaldo Armanni.

Bagno di spumante ieri sull’Abetone per i neo tricolori Major. I piloti del campionato “over33” hanno festeggiato tutti insieme i nuovi campioni italiani, incoronati per la maggior parte ieri, domenica 25 settembre, sulle cime toscane del Passo dell’Abetone.
Dopo una stagione ricca di sorprese, vittorie, ritiri ma soprattutto emozionanti battaglie, il capitolo 2011 è stato archiviato con una spettacolare prova degna, a parere dei partecipanti, di una tappa del mondiale.
Ad organizzare la trasferta toscana è stato il Moto club Abetone, in collaborazione con il Valdibure Pistoiese, che hanno visto in Alessandro Marini il regista principale della manifestazione.
Ben quattro le prove speciali affrontate nei tre giri sviluppati tra le verdi montagne della località turistica, tornata protagonista dell’Enduro nazionale dopo la prova di Assoluti d’Italia/Senior andate in scena nel 2003. Scattate le ore nove, i campioni Major si sono cimentati nella spettacolare prova in accelerazione, posta poco distante dalla base logistica della gara, prima di affrontare l’Enduro Test, situato in parte in un sottobosco e in parte in una pista sciistica.  Terminata la prova i conduttori si sono trasferiti verso la speciale estrema, prima di raggiungere il C.O. per il consueto rifornimento e poi la prova fettucciata, caratterizza da contropendenze.

I campioni Major 2011

Cinque le tappe percorse dai piloti Major per la stagione 2011. Partiti lo scorso 3 aprile da Cantalice (RI), i nostri alfieri “over33” si sono dati battaglia poi al Brallo a Pregola (PV) il 22 maggio, a Stroncone in provincia di Terni e a Bardi (PR) con la doppia trasferta del 26 giugno e 3 luglio, lasciando però la sfida finale alla quinta prova di ieri.
Se Osvaldo Armani aveva archiviato la stagione nella prova precedente, così non è stato per tutte le altre classi. A laurearsi “Campione Italiano Major 2011”  sono stati: Massimiliano Siragusa (Expert1), Marco Feltracco (Expert2), Pierluigi Surini (Expert3), Pablo Peli (Master1), Giuseppe Gallino (Master2), Davide Dall’Ava (Master3), Angelo Signorelli (SuperVeteran) e Attilio Pignotti (Elite). Tra i Moto club a brindare al titolo è stato il Sebino, che l’ha spuntata su tutti, insieme al Full Bike Racing Team, che festeggia tra le squadre indipendenti.

La sfida più appassionante per il titolo finale è stata quella che ci hanno riservato Marco Feltracco (KTM) e Fabio Occhiolini (Yamaha) nella Expert2, i quali hanno combattuto per tutta la giornata, terminando a soli 11 secondi di distacco a favore di Feltracco, e a 5 punti nella classifica di campionato. Ad occupare la terza posizione è stato Roberto Cesareni (KL Kawasaki).
A tenere con il fiato sospeso fino all’ultima speciale sono stati anche i piloti della Expert1, Felice La Marca (HM Honda), Paolo Bertolorello (KTM) e Massimiliano Siragusa (KTM), che nell’ordine vanno a completare il podio, racchiusi entrambi in soli quattro secondi.
Marcia trionfale verso il tricolore per Pieluigi Surini (HM Honda Full Bike) che, oltre ad essersi aggiudicato ben 8 speciali su 10, conclude la stagione con un en plein di ben cinque vittorie su cinque prove disputate. Secondo posto per il friulano Fabrizio Hriaz (Fantic Motor), mentre la terza posizione va a Ivo Zanatta (KTM).

Gas spalancato per tutta la giornata per Mirko De Felice (KL Kawasaki), il quale si aggiudica la vittoria finale, ma non riesce a dare la zampata vincente per archiviare con la medaglia d’oro la stagione 2011, andata alla fine a Pablo Peli (Yamaha), che si aggiudica il terzo posto sull’Abetone. Piazza d’onore per Giorgio Alberti su HM Honda.
Stessa situazione nella Master2 dove Angelo Maggi (HM Honda Moto90 Saronno) ha combattuto tutta la giornata, aggiudicandosi alla fine la vetta del podio della quinta prova, ma concludendo la stagione in seconda posizione dietro a Giuseppe Gallino (KTM), che termina la sua gara al terzo posto, preceduto da Ivano Giordano (Beta).
Primo anno nel Campionato Major e primo titolo già intascato per Davide Dall’Ava (KTM), anche se ad aggiudicarsi la classe, per la prima volta nella stagione in corso, è stato un bravo Carmelo Mazzoleni (KTM BG Norelli) che rifila alle sue spalle distaccandolo di tre secondi Glauco Ciarpaglini (Beta), mentre il neo tricolore Dall’Ava fa sua la terza piazza.
Tra i Veteran non si fa scappare l’en plain finale Osvaldo Armanni che fa sua anche la quinta tappa precedendo nell’ordine Claudio Bartolini e Renato Pegurri, entrambi su KTM, mentre per quanto riguarda la SuperVeteran, primo titolo di categoria per Angelo Signorelli, anche lui con un punteggio pieno di 125 lunghezze. Ad occupare la seconda e terza posizione sono stati rispettivamente Cesare Bernardi e Remo Fattori.
Sfida a due tra gli Elite con la vittoria di Alessio Paoli e secondo posto di Attilio Pignotti che si aggiudicata il titolo finale, mentre tra i club vetta del podio e titolo per il Sebino, seguito dal Valdibure Pistoiese e dal moto club Gaerne, mentre tra i team ad aggiudicarsi la tappa finale è stato l’MTG Team, che si mette alle sue spalle il campione italiano il Full Bike Team e il TNT Corse.

Le classifiche www.soloenduro.it

Filed in: AreaOnOff