5:13 pm - lunedì Aprile 17, 9302

CHIEVE A META’

13 MARZO 2011 – Campionati UISP

MOTOCROSS di Michele Bracchi

Il maltempo dimezza il secondo round del Trofeo Locatelli e Regionale Agonisti
CHIEVE A META’

La seconda prova del Trofeo Locatelli e del Regionale Agonisti, in programma domenica 13 marzo sulla pista Zeta Cross di Chieve nel Cremasco, si è aperta all’insegna dell’incertezza viste le previsioni meteo poco rassicuranti e la pioggia caduta il sabato notte. La domenica mattina, fino alla chiusura delle iscrizioni e l’inizio delle prove libere, il tempo sembrava essersi stabilizzato e la pioggia aveva smesso di cadere; ma è stata solo un‘illusione perché con l’accendersi dei motori è ricominciato a piovere, dapprima qualche goccia poco fastidiosa poi una pioggia battente proprio all’inizio delle finali.

La gara si è disputata ugualmente, ma per metà, visto che è stata fatta una sola manche, valevole comunque per la classifica del Trofeo.

Vediamo ora chi ha prevalso nel fango di Chieve:

Nella Hobby MX2 la sfida per la vittoria è tutta nel gruppo B: Davide Rizzi (TFR 36) parte al comando della classifica virtuale ma a causa del terreno viscido scivola e deve accontentarsi della seconda piazza, cedendo così la vittoria a Roberto Orlandi (Spacecross). A salire sul terzo gradino del podio è Elia Fattorini (Grassobbio) che ha preceduto nell’ordine Nicolas Gagiardo (Promotion) e Michael Mora (M.R.T.).
Nella MX1 la lotta per la vittoria è stata un affare tra Mattia Marengoni (Emilio Marchi) e Ruggero Bonomi (TFR 36) unici due a essersi guadagnati il gruppo A. Marengoni è velocissimo e con un diciassettesimo assoluto vince la categoria, Bonomi decide di correre una gara sulla difensiva per salvaguardare la sua leadership in campionato e conclude secondo di categoria. La lotta per il podio è nella finale B e la spunta Stefano Ardenghi (Bonate Sotto) che ha preceduto Valentino Faccoli (TFR 36) e Cristiano Bianchi (Zeta Cross).

Nella Amatori MX2 è il pilota di casa Ettore Fiori (Zeta Cross) a conquistare la vittoria, mettendosi alle spalle Daniel Brambilla (Bonate Sotto), Sebastiano Tosadori (Canneto), Daniele Andressi (M.R.T.) e Mirco Pavoni (TFR 36) tutti qualificati nella finale A.
La MX1 è andata a Claudio Orelli (Edolo), secondo Matteo Manarra (Canneto), terzo Stefano Maradini (Zeta Cross). Saverio Farina (Canneto) e Lorenzo Cortesi (TFR 36) chiudono la top five.

Esperi MX2: è rivincita per Robert Malanchini (Grassobbio) che vince la gara davanti a Majcol Manza (Cortenuova), Alessandro Asperti (Bonate Sotto), Lorenzo Ferrarini (Gambara) e Alessandro Redolfi (R.T.973 Mx School).
Nella MX1 è ancora dominio per Gianluca Cucchi (TFR 36) che parte secondo nel gruppo A e resta nei primi per parecchi giri. Il secondo posto va all’ottimo Andrea Turati (Uisp Brescia), terzo Matteo Lombardi (TFR 36) che ha preceduto Marco Rinaldi (Darfo) e Natjan Belloli (Trescore).

Agonisti MX2: partenza gomito a gomito fra Davide Faustini (TFR 36) e Giancarlo Cittadini (Verolese) che si scambiano sorpassi per qualche giro fino a quando Faustini decide di imporre il suo ritmo e allunga sull’avversario che resta alle prese con la determinazione di Lorenzo Frigerio (M.R.T.) che però scivola. Faustini deve però fare i conti con la rimonta di Stefano Andressi (M.R.T.) che recupera lo svantaggio e vince la gara. Faustini è secondo seguito a ruota da Stefano Bonacina (M.R.T.). Cittadini è quarto e Aurelio Gelmi (M.R.T.) quinto.
Nella MX1 vittoria di Marcello Disetti (TFR 36) che dopo aver “freddato” gli avversari che lo precedevano si è ripreso la vittoria e la testa della classifica di campionato. Seconda piazza per Danny Gambarotti (M.R.T.) che ha lottato a lungo con Marco Rossoni (F.M. Squadra Corse). Partenza sfortunata per i due pretendenti alla vittoria Roberto Fappani (White Racing) e Nicola Lazzaroni (SRT) che devono accontentarsi rispettivamente del quarto e sesto posto assoluto.

Clicca qui per le classifiche – www.mxcenter.it

LE FOTO

Tanta pioggia e poche foto (macchina in tilt!) che comunque danno l’idea delle condizioni in cui si è corso.
Nella prima inquadratura è Davide Faustini, giunto secondo nella Agonisti MX2; nella seconda è il nostro collaboratore Andrea Previdi e, nella terza, è Alessandro Zoriaco che per la prima volta è riuscito a meritarsi una coppa.

Filed in: AreaOnOff