5:13 pm - mercoledì Aprile 17, 5822

IL TEAM SDM A FAENZA

illlllllllllllfffffffffffdddddddd

 

DA FAE NZA E’ PARTITO IL TRICOLORE 

 

 VIA AL TRICOLOREL TRICOLORE DI FAENZA

Iniziata anche quest’anno l’avventura del campionato italiano motocross che, grazie al nuovo regolamento, vede i piloti scendere in pista già dalla giornata del sabato nei turni di prove libere e qualificazione. L’onore di ospitare questo nuovo campionato 2015 è spettata al tracciato Monte Coralli di Faenza che ha visto la presenza di oltre 200 piloti divisi nelle classi MX1 ed MX2 rendendo fondamentali le prove di qualificazione per l’accesso alle gare della domenica riservate a soli 40 piloti per cilindrata.
Il primo a scendere in pista nelle qualifiche del sabato è stato Davide Bonini che, senza grosse difficoltà, è riuscito a raccogliere un ottimo terzo tempo nella classe MX2; sempre nella medesima cilindrata Riccardo Righi, di rientro dall’infortunio alla clavicola, ha centrato anche lui l’accesso alla finale di domenica con un buon decimo tempo. Nella difficile classe MX1 obiettivo raggiunto anche per Michele Tagliaferri che in sella alla sua Husqvarna FC450 strappa un tredicesimo tempo valido per la finale della domenica.
Gara1 della MX2 vede due brutte partenze sia per Davide che per Riccardo fuori dalle prime venti posizioni; proprio mentre Davide si era portato a ridosso della top ten, due cadute consecutive lo fanno retrocedere fino alla diciassettesima posizione preceduto dal suo compagno di squadra in rimonta dopo il difficile avvio.
Voglia di riscatto per entrambi in gara2 ma ancora una volta la partenza non agevola i nostri ragazzi costringendo addirittura Riccardo Righi ad un ritiro prematuro per una scivolata ed un conseguente trauma al ginocchio. Rimonta riuscita invece per Davide Bonini che in questa manche, in sella alla sua Husqvarna FC250, non ha commesso errori ed è riuscito a portare a casa un’ottima quinto posto dimostrando un buon passo gara e di poter lottare per la vittoria.
Manches impegnative anche per Michele Tagliaferri nella classe MX1 costretto al recupero in entrambe le gare dopo avvii sempre molto difficili che non gli hanno permesso di rientrare nelle prime venti posizioni.
Tra le novità della stagione 2015 c’è l’inserimento della terza manches “Supercampione” dedicata ai migliori venti di ogni singola cilindrata e dove il nostro Davide ha colto un buon nono posto di categoria sul tracciato ormai reso difficile e pericoloso dalle gare precedenti.
Prossimo imperdibile appuntamento 18 e 19 aprile ad Arco di Trento dove il nostro Team schiererà Davide Bonini nel mondiale classe MX2 e Riccardo Righi nell’Europeo EMX2.

Filed in: AreaOnOff