MX TRICOLORE ALLA MALPENSA

27 maggio 2012

MOTOCROSS di Clik Pagani
Una grande giornata di cross con i lombardi solo piazzati

TERZO ROUND TRICOLORE ALLA MALPENSA

Il Motoclub MV Gallarate sul proprio tracciato del Ciglione della Malpensa ha ospitato domenica 27 maggio la terza prova del Campionato Italiano MX1-MX2 e Femminile in sinergia con la FX Action che cura l’immagine di tutto il torneo.

In condizioni più che perfette il tracciato di gara recentemente rinnovato,grande lavoro dei volenterosi uomini di questo “antico sodalizio”. Bravi !!!!. Presenti alla manifestazione il fior fiore del cross nazionale che non prende parte al campionato del mondo: 88 piloti per la MX1, 81 per la MX2 e 14 ragazze per il femminile.

Già al sabato dopo le trafile delle prove e qualifiche si sono disputate le due manche della classe B per la MX1 e MX2.

MX1 gruppo A.
Gara1. Già dai tempi delle qualifiche (numerosi piloti tutti raggruppati in pochi centesimi lascia intendere come saranno tirate le gare. La prova è vinta alla grande dal laziale Compagnone del Pardi Royal Pat mentre per il nostro (lombardo) portacolori Alessandro D’Angelo del Team SDM MotoLana è stata una prova alquanto sofferta: al primo passaggio transita al 16°posto, rimonta alcune posizioni, poi è costretto a una sosta forzata per il cambio degli occhiali rotti da un sasso e quindi a una nuova furibonda rimonta con cui risale fino al 9°posto finale precedendo il rientrante (dopo una stagione di stop) un altro lombardo, Fabio Maggiore. Il bresciano Marcello Disetti, dopo un buon inizio gara (7°posto iniziale), perde man mano terreno e termina al 17°. Altri piazzamenti per i lombardi,: Quaglio 21°, Rizzardi 22°, Barbieri 23°, Lazzaroni 24° e Tagliaferri 31.

Gara 2. Subito al comando il pilota delle Fiamme Oro di Milano, Stefano Dami (7° in gara 1), comando che non molla nonostante la forte pressione di Compagnone; colpo di scena all’esposizione del cartello dell’ ultimo giro: Dami molla il gas pensando che fosse il termine  della gara e viene infilato in velocità da Compagnone. Meritatissimo il terzo posto di D’Angelo e buona le prestazioni degli altri lombardi: Lazzaroni 13°, Disetti 14°, Barbieri 16°, Maggiore 23°, Tagliaferri 28° quindi Musso 30° e Quaglio 31°.

MX1 gruppo B.
Gara1. Turitto, Daziano e Tessari formano il podio finale; ai lombardi presenti in questo gruppo va l’8° posto di Signani, il 14° Costa e il 24° di Uberti.

Gara 2. A Diziano e Turitto i primi due posti finali, buon terzo Signani; altri lombardi, 13° Viganò e 14° Riccio.

MX2 gruppo A.
Gara1. Al via Matteo Aperio, nonostante i postumi della lesione alla scapola patita recentemente agli Assoluti D’Italia, ha dovuto stringere i denti per sette giri alle costole del battistrada, il toscano Cucini, riesce poi a portarsi al comando per un giro,deve poi cedere alla pressione di Marrazzo e Pezzuto che terminano così nell’ordine. Aperio chiude con un onorevole terzo posto e grande la gara del bustese Lombrici che risale dal 13° iniziale al 5° posto finale. Degna di nota la prestazione di Simone Croci (Under 21) autore di una efficace rimonta che lo porta dal 31° iniziale al 16° posto finale. Al traguardo Gallo è 22°, Frignani 24°, Mangiarini 26, Tramaglino 28° e Deghi 30°in gara con una 125.

Gara2. Aperio fa solo il giro di ricognizione, poi decide di non prendere il via alla gara per il riacutizzarsi del dolore alla spalla, privando così la gara di un primo attore. Il triestino Battig fa sua la manche condotta tutta al comando, costantemente pressato da un ottimo Lombrici a cui va il posto d’onore sul piemontese Pezzuto. Croci ha migliorato ancora la sua prestazione con un brillante 11° posto finale mentre Gallo è 18°,Tramaglino 19° e Frignani 22°.

MX2 gruppo B.
Gara1. Nella gara  del sabato ci si attendeva una buona prestazione di Mainardi del team JRT, che ha condotto in testa quattro giri per poi perdere progressivamente terreno terminando solo 12°; al 5° posto troviamo invece Manuel Castiglione poi Marzi, 17°,Greguoldo, 19° Pensini e 23° Chiodi.

Gara 2. Ancora un 5° posto di Castiglione, poi 10° Mainardi, 12° Asperti, 16° Pensini, 18° Greguoldo e 23° Chiodi..

FEMMINILE
Chiara Fontanesi emiliana del Motoclub Parma e cresciuta nel Minicross Lombardo è la mattatrice di questa categoria e non poteva essere diversamente visto che parliamo della potenziale campionessa del mondo.

Gara1. La lombarda Alice Magnoli (terminerà terza) conduce per un giro le danze, poi passa a condurre Eleonora Rivetti che tiene sino a metà gara per poi cedere il comando alla Fontanesi che vince in solitario dopo aver lasciato andare le avversarie per dare un po’ di spettacolo. Al 10° posto Erica Lago, all’11° la piccola Giorgia Montini del Costa Volpino che ha gareggiato con la 85 da minicross che precede Alice D’Amico del Mariano Comense.

Gara 2. L’ordine di arrivo in questa gara è la copia di quella precedente per quanto riguarda il podio.

Le classifiche su kronosvarese – clicca qui





LE FOTO

01 Alessandro D’Angelo tra i protagonisti della MX1.

02 Fabio Maggiore, 14° assoluto nella MX1.

03 Danilo Musso, 33° assoluto nella MX1.

04 Riccardo Quaglio, 25° assoluto MX1

05 Stefano Barbieri 20° assoluto MX1 A

06 Marcello Disetti 15° assoluto MX1 A

07 Momento del duello tra Dami e Compagnone.

08 Partenza della seconda manche MX1 A: al comando Roncaglia (18) del MantovanoTazio Nuvolari,  poi Dami (511) e Fiorgentili (12).

09 Matteo Aperio, terzo in gara 1 MX2 A, non ha preso il via in gara2 per i postumi del recente infortunio.

10 Roberto Lombrici, terzo assoluto MX2 A.

11 Partenza della prima manche MX2 A: al comando Cucini (555), Violi(17), poi i due lombardi Aperio (777) e Gallo (426) quindi Paganini((9).

12 Salto acrobatico di Manuel Gallo, 21°assoluto MX2.

13 E’di turno sul salto centrale Andrea Patriarca alquanto sfortunato nella MX2.

14 Anche Simone Croci,13° assoluto MX2, si cimenta sul salto centrale.

15 Partenza della prima manche MX2 B: al comando Di Bari, poi i tre lombardi: Pensini(121), Mainardi (94) e Asperti (937).

16 Mirko Mainardi 12° MX2 B.

17 Chiara Fontanesi mattatrice dell’Italiano in piena azione con la classica marcia in più.

18 Partenza 1°prova femminile: al comando la lombarda Alice Magnoli 3° assoluta, poi l’altra Lombarda la piccola Giorgia Montini(31), Eleonora Rivetti (539) e Gloria Decarli (34).

19 Doverosa foto per la piccola Giorgia Montini.

20 Podio femminile: al centro con la maglia scura la vincitrice Chiara Fontanesi, in ordine sparso Rivetti, Magnoli, Parrini, Decarli e il manager del Team Fonta, Massimiliano.

21 Premiazione Under 21MX1: al centro il vincitore Albertoni affiancato dal Team Manager Ivan Molinaro(in nero) quindi Roncaglia e Quaglio.

22 Premiazione categoria Elite MX2: al centro il vincitore Pezzuto, Battig e il lombardo Lombrici.

Filed in: AreaOnOff