Oltre 8000 motociclisti alla commemorazione dei Caduti di Civenna
LA GIORNATA DEL RICORDO
Una giornata quasi primaverile ha favorito una partecipazione record all’annuale Commemorazione del Caduti del motociclismo svoltasi il 1° novembre a Civenna. Oltre  8000 sono stati infatti i motociclisti convenuti nella ridente cittadina del Comasco da ogni parte d’Italia.
Tanti i moto club presenti con i loro stendardi durante la cerimonia in chiesa a cui hanno preso parte le autorità locali e della Federazione Motociclistica guidati dal presidente Ivan Bidorini e del responsabile della Commissione Turistica lombarda Ugo Barzanti. Presente anche il delegato provinciale di Como, Giovanni Corrao che, con l’aiuto dei motociclisti del Motoclub Motobar, hanno distribuito le medaglie ricordo ai bikers in arrivo sia da Asso che da Bellagio. Presenti campioni delle varie specialità fra cui Fabrizio Pirovano, Arturo Merzario, Dario Croci, Mario Corti e Angelo Tenconi.
Nella stessa giornata era in programma il raduno della Memoria tra i vari motocub regionali e nazionali e il Motoclub Erba è risultato il più numeroso portando a casa l’ambito Trofeo nella classifica di club davanti al Motobar e al Gerenzano.
Anche quest’anno il Motoclub Erba era presente per dare aiuto al Civenna e al Bellagio alla logistica dei parcheggi. Del Motoclub Erba era presente anche il presidente onorario Giuseppe Borella con i suoi 80 anni già compiuti e la sua fidata BMW RT 1200. Ringraziamenti a tutti per il lavoro svolto e la partecipazione da parte del presidente del Motoclub Civenna, Felice Mella, e un arrivederci al prossimo anno.

0 comments