ULTIMO ROUND ALLA MALPENSA

5 OTTOBRE 2014
MOTOCROSS

Ultima tappa del Campionato FMI Lombardia: 200 piloti al “Vincenzo Agusta” di Malpensa.
A LOMBRICI, LUMINA, GIPPONI, MARTIN, BASCIALLA, GOLDANIGA, SCOLARO, DEGHI L’ULTIMO ROUND AL CIGLIONE
Tra gli Over 40/48 duelli tra Scolaro e Goldaniga, Canella e Chiappa (Mx1) mentre lotta tra Rota e Tuani, Pedretti e Trezzi (Mx2). Amatori: assolo di Bascialla (Mx2) e contesa tra Schiavone, Testa e Erba (Mx1). Premiati i motoclub Cairatese, Hornets, Berbenno. Elogi per la rinnovata pista del Ciglione curata dal Motoclub MV Gallarate

Da G.M. Motoclub MV Gallarate – Foto di D.M. e Gian Franco Passera

Il crossdromo Ciglione di Malpensa ha chiuso i battenti ieri con l’attività agonistica stagionale 2014 ed ha ospitato una serie di spumeggianti gare del Campionato Regionale Federmoto che hanno visto al centro della scena sfide entusiasmanti tra 200 piloti. Sulla pista rinnovata del “Vincenzo Agusta” di Cardano al Campo sono andate in scena battaglie sportive leali in una giornata molto positiva per lo sport del motocross che in Lombardia gode di buona salute.

Tra le brillanti individualità sono emerse quelle di campioni italiani e fuoriclasse come Nicolas Gipponi, Nicolas Lumina, Roberto Lombrici, ma anche lotte entusiasmanti tra piloti dilettanti che con grande impegno hanno fatto divertire il pubblico.

In classe Mx1 Junior mattatore di giornata il neo campione italiano, il bergamasco Nicolas Gipponi (Suzuki) seguito da Davide Vanini (Honda) e Stefano Quarti (Ktm). Tra gli Junior Fuoristrada punteggio pieno di Simone Piccolo (Ktm) che ha preceduto Matteo Lombardi (Suzuki) e Michele Canella (Honda), mentre tra i Senior top score per Juan Martin (Suzuki) che conquista 420 punti mentre Miguel Cordovez (Honda) si ferma a 369 punti causa una scivolata mentre Michele Tagliaferri termina in crescendo, terzo, con un bottino di 360 punti (team Sdm-Kawasaki).

In Mx2 vittoria di giornata tra i Senior del “Prof” Roberto Lombrici su Husqvarna-Roby Racing (460 punti) davanti a Davide Cislaghi (Honda), entrambi del motoclub Cairatese; terzo Stefano Andressi  (Green_Kawasaki). Tra i Junior Under 21 è Nicholas Lumina (Ktm-Val S.Martino) a conquistare un ottimo punteggio(460 punti) e precedere Gianluca Deghi (Ktm-Cairatese, 300), mentre terzo è Simone Croci (Hornets-Ktm, 290) che a sua volta precede Andrea Saletti, Davide Ramon e Matteo Greguoldo.  Seguono Aurelio Gelmi, Luca Mangiarini,  Davide Faustini; tra gli Junior Fuoristrada Under 21 vittoria di giornata per Fabio Pensini davanti a Mikael Magri, Diego Sonzogni ed Emanuele Alberio.

Tra gli Over 40, classe MX1, la vittoria è andata a Alex Goldaniga su Suzuki, ma tifo alle stelle per Max Scolaro, 42.enne capace di infiammare i tifosi con acrobazie di rara bellezza con una moto storica: è la Cagiva 250 2T del 1989 curata da Alessio Ribolzi di Caronno Varesino. Terzo Davide Spreafico, seguito da Ivano Donghi, Ivan Garancini e Pompeo Forleo. Tra gli Over 48/Mx1 Beppe Canella davanti a tutti con Honda inseguito dalle Yamaha di Walter Chiappa e Franco Sirtoli.

Tra gli Over 40, classe MX2,  Piercarlo Rota ha vinto entrambe le manches su Ivan Tuani e Mauro Donchi (un podio completo tutto Honda) seguiti da Pierpaolo Anisetti e Marco Montesi. Tra gli Over 48 spettacolo entusiasmante e vittoria di Eugenio Pedretti (320 punti) su Giacomo Trezzi (295), Piero Cazzaniga (280), seguiti da Walter Lo Giudice, Fabrizio Premi e Mauro Santagà.

Tra gli Amatori Mx2 un mattatore e tanti applausi per tutti, con ben 23 classificati: dominatore è Stefano Bascialla in sella alla Kawasaki del motoclub Schianno, dominatore con ampio margine delle due gare davanti a Andrea Folcio (Honda-Berbenno). In questa categoria manches appassionanti da parte degli alfieri del Motoclub MV Gallarate, tutti crossisti della domenica, uniti da una passione incrollabile: ottime le prestazioni di Gianpiero Dario, Stefano Dal Maso, Mirko Morosi, Giampaolo Rizzolo e Gerolamo Berlusconi. Da segnalare ottimo piazzamento di Sandro Cavallaro (Mc Schianno). In MX1 Andrea Schiavone (340 punti) ha regolato Simone Testa e Stefano Erba (entrambi 310 punti), con Josef Vertemati (295), Mauro Ferraro (275) e Giuseppe Isgrò (205) tra i più applauditi.

Due cadute hanno richiesto l’intervento dello staff sanitario – guidati dal dottor Antonio Rigoli dell’Sos Uboldo e Sos del Seprio – per soccorrere Martino Ierace (frattura del polso) e Carmine Martone (ferita alla mano). Spavento, contusioni ma nessuna grave conseguenza per la caduta spettacolare di Roberto Zanga (Kawasaki).

LE FOTO
01 Nicholas Gipponi
02 Juan Martin
03 Duello Signani-Martin.
04 Stefano Bascialla
05 Le premiazioni. Il vincitore al centro, gli altri nomi – possibili gli errori – in ordine di classifica.
    Senior MX1 Martin, la controfigura di Cordovez, Tagliaferri, Lazzaroni e Barbieri.
06 Junior MX1 Gipponi, Vanini, Stefano Quarti, Manenti, Pesenti e Mattia Premi.
07 Senior MX2 Lombrici, Cislaghi, Andressi, Villanueva e Gallo.
08 Amatori Bascialla con prole, Folcio, Schiavone, Testa, Erba, Vertemati, Dario e Ferraro. 
09 Over  48 MX2 Pedretti, Trezzi, Cazzaniga, Lo Giudice, Santagà, manca Fabrizio Premi.
10 Over 48 MX1 Giuseppe Canella, Chiappa, Sirtoli, Tadini e Mazzaferro.
11 Junior MX2 Over 21 Saletti, Faustini, Gelmi, Marzi e Porchia.
12 Junior fuoristrada MX2  Simonazzi, Bellini, Gaiardoni, Ferrario, Crepaldi e Silvia Santagà.
13 Junior fuoristrada MX1 Piccolo, Lombardi, Michele Canella e Uberti.
14 Junior fuoristrada MX2 Pensini, Magri, Diego Sonzogni, Alberio e Yuri Quarti.
15 Junior under 21. Deghi, Simone Croci, Ramon, Greguoldo e Mangiarini.
16 ll motoclub Cairatese con Cislaghi, Deghi, Lombrici e Togninalli.
17 Gli under 21 con un grande Lumina, vincitore assoluto della MX2, Deghi, Simone Croci, Ramon, Greguoldo, Mangiarini e     Lesiardo.
18 Gli over 40 MX2 con Pier Carlo Rota, Tuani, Donchi sostituito da Chiappa, Anisetti e Montesi.

Filed in: AreaOnOff