IL REGIONALE PARTE DALLA MALPENSA

D’Angelo, Bonini, Lombrici, Cervellin: Regionale o Tricolore?
TANTI BIG AL CIGLIONE DELLA MALPENSA

di Giuseppe Macchi – Foto di Gianfranco Passera

LE FOTO

01 02 Mx1 in partenza: in prima fila vediamo Leoni (23), Parravicini (93), Goldaniga (7) e all’interno Tagliaferri (444). Nell’altra immagine è al comando Villanueva.
03 Alessandro D’Angelo
04 Davide Bonini
05 Andrea Cervellin
06 Roberto Lombrici
07 Il via alla MX2.
08 Over 40-48 in partenza.
09 Simone Croci
10 Gianluca Deghi
11 Francesca Nocera
12 Michele Tagliaferri
13 Stefano Terraneo
14 Andrea Togninalli
15 Max Scolaro
16 Franco Sirtoli sul podio fra Giuseppe Canella (a sin.) e Walter Chiappa.
17 Eugenio Pedretti premiato ancora una volta, qui con Cazzaniga (a destra) e Molinari.
18 Nicholas Lumina vincitore fra Deghi, Ramon, Borghi e Villanueva.
19 Di turno i major con Gaiardoni, Cornaggia, Donghi e Forleo.
20 Podio MX2 per Davide Bonini, Alessandro D’Angelo e Roberto Lombrici.
21 I primi della MX1: lo sloveno Irt, Bonacina. Cervellin, Tagliaferri, Saletti e Gipponi.

 

 

 

 

Non sembrava una gara di motocross regionale ma del tricolore… Cervellin, D’Angelo, Bonini, Lombrici, ecc. Insomma alla prima competizione (del regionale lombardo) al Ciglione nessuno ha voluto mancare. Ottima la pista tirata a lucido dallo staff tecnico del Motoclub MV Gallarate guidato da Angelo Verona, Michele Bonini e Pietro Miccheli e tanti piloti davanti ai cancelletti di MX1, MX2, Over 40 e 48. E buon numero di spettatori sugli spalti naturali.

Parte a razzo la stagione agonistica del vergiatese Alessandro D’Angelo. Non solo vincente negli Internazionali d’Italia con Ktm 250 MX2 ma pure nel Campionato Regionale lombardo (460 punti) apertosi ieri al Ciglione di Malpensa a cura del Motoclub MV Gallarate. Tra gli Elite è D’Angelo a dare spettacolo, mentre secondo è il bustocco Robi Lombrici Husqvarna del Motoclub Cairatese (390 punti); terzo lo spettacolare Davide Bonini su Husqvarna del Motoclub MV Gallarate (385). Quarto Croci, quinto Terraneo, sesto Porchia. Per molti di loro si è trattato di un allenamento in vista degli impegni Tricolori e nel Mondiale.
In MX2 Under 21 è Nicholas Lumina (Ktm) a conquistare 305 punti, precedendo di poco Gianluca Deghi (Ktm, 285) e Davide Ramon (Suzuki, 269).
Nella classe più potente MX1 è lo sloveno Matevz Irt (Yamaha) a conquistare la platea con 460 punti; secondo è Stefano Bonacina (Kawasaki, 355), seguito da Andrea Cervellin (Suzuki, 337), Michele Tagliaferri (Husqvarna, 320), Andrea Saletti (Ktm, 310) e Nicholas Gipponi (Suzuki, 310). Velocissimi due altri varesini: sono Maurizio Diotto (Husqvarna-motoclub Somma Lombardo) e Andrea Togninalli (Husky, Intimiano).
In classe Over 40-48 MX1 e MX2 è un pilota di Bodio Lomnago la stella dello show: Massimiliano Scolaro (ex navigatore di Freguglia vincitore del rally Laghi) si esalta con Ktm – Arsago Corse e coglie due meravigliose vittorie di manche: 500 punti, seguito da Franco Sirtoli (Yamaha), Giuseppe Canella (Honda), Fabio Cornaggia (Ktm) e Walter Chiappa (Yamaha).

Filed in: AreaOnOff
0 comments