PRIMO CROSS DELL’ANNO

16 febbraio 2014

MOTOCROSS

Apertura di stagione a Chieve con i Trofei Cassinelli e Smmart
BUONA LA PRIMA PER DISETTI E APERIO
di Ruggero Upiglio

La stagione crossistica lombarda si è aperta domenica 16 febbraio sulla pista di Chieve, creata, gestita e radicalmente ridisegnata nella parte iniziale dal Motoclub Zeta Cross, con la prima prova del Trofeo Cassinelli e per i mini del Trofeo Smmart, con l’organizzazione del Motoclub Berbenno.
Con un inverno come questo, fortunatamente non gelido ma piovoso, ci si aspettava un’apertura di stagione “fangosa” e invece, grazie agli abbondanti riporti di sabbia che lo Zeta Cross aveva iniziato a fare fin dallo scorso anno, la pista si è presentata in condizioni ottimali.
Settantacinque i piloti in pista (42 nella MX2 e 33 nella MX1) si sono dati battaglia in due manche per classe e in una super finale a cui hanno preso parte i primi 20 classificati delle due classi.

La MX1 ha visto il successo a punteggio pieno di Marcello Disetti, ora in sella a una Honda preparata nel suo atelier, che ha vinto la prima manche con una decina di secondi su Edgardo Borella seguito vicinissimo da Nicola Lazzaroni. Nella seconda manche, Disetti  ha staccato di qualche secondo in più Lazzaroni, mente al terzo posto si è inserito Davide Vanini.

Nella MX2 dominio assoluto di Matteo Aperio al debutto con  la Husqvarna 250 (“sorella” della KTM) che ha avuto la meglio per una quindicina di secondi sull’ottimo endurista delle Fiamme Oro, Thomas Oldrati, e di una ventina su Davide Cislaghi. Nella seconda manche le posizioni d’onore si sono invertite con distacchi leggermente aumentati.

La Superfinale a  classi miste è stata ricca di colpi di scena: prima con Aperio che finisce nelle retrovie dopo l’aggancio con un avversario, poi con Cislaghi che resta appiedato da un guasto tecnico dopo aver condotto per gran parte della gara. Così, mentre Disetti andava a condurre, abbiamo assistito alle ottime rimonte di Aperio (che perdeva altro tempo in un contatto prima di risalire in settima posizione) e di Oldrati, partito piuttosto male ma risalito fino alla ruota del vincitore con un ritmo impressionante.

Il programma della giornata comprendeva il Trofeo Smmart riservato ai mini, che però erano solo in sette, quattro senior con successo di Paolo Lugana e tre junior con Raffaele Giuzio vincitore.

Prossimo appuntamento con il Trofeo Cassinelli il 27 aprile sulla pista di Cremona. 

Le classifiche su mxcenter.it

 Le classifiche su mgm.timing

LE FOTO

01 Via alla Superfinale a classi miste e in prima fila vediamo, da sinistra, D’Aniello, Campostori, Cislaghi, Aperio, Rizzardi, Signani e Gambarotti che nasconde Lazzaroni.

02 Durante il primo giro sarà Cislaghi (3) a portarsi al comando seguito da Lazzaroni (422).

03 Marcello Disetti (555) vincitore di MX1 e Superfinale all’attacco di Daniel Rizzardi (84).

04 Grande gara di Thomas Oldrati (Husqvarna), l’endurista delle Fiammo Oro che spesso vediamo sui campi del cross regionale.

05 Dopo aver dominato le due manche della MX2, Matteo Aperio (Husqvarna) è stato costretto a una dura rimonta dopo un aggancio in partenza.

06 Federico Gruarin (251-Suzuki) in lotta con Maikol Signani (14-TM).

07 Matteo Campostori (6-Suzuki) in duello con Thomas Martelli (KTM) primo fra le 125.

08 Nicola Lazzaroni in evidenza nella MX1 con la KTM.

09 Colpo di scena all’arrivo della Superfinale con Rizzardi che si intraversa e cade a 2 metri dal traguardo perdendo due posizioni a vantaggio di Aperio (777) che vediamo nella foto, e Gambarotti.

10 Stefano Quarti (KTM) fra i migliori nella Superfinale.

11 Davide Vanini (Honda) sul podio nella MX1.

12 Fabrizio D’Aniello (114-KTM) ottimo quinto nella Superfinale.

13 Sempre ben piazzato Danny Gambarotti al debutto con la TM nella MX2.

14 Aurelio Gelmi, secondo nella Junior Fuoristrada MX2 con la Kawasaki Green.

15 Marcello Disetti cambia moto ogni anno e questa volta è il turno della Honda che prepara personalmente nella sua officina.

16 Il podio della MX2 con Aperio fra Cislaghi (a sin.) e Oldrati; con loro sono Gambarotti (a destra) e il presidente del Motoclub Berbenno,, Salvi.

17 I migliori della 125: Martelli fra Tosadori e Yuri Quarti; poi Piazza e Trioni.

18 Gli Junior Fuoristrada MX2: Borghi fra  Celotti e Malanchini; fuori quadro Gelmi. (?)

19 Quest’anno è stata istituita una nuova categoria, gli Over 48 e sul podio della MX2 vediamo Eugenio “Pedro” Pedretti (a destra) e Roberto Meroli.

20 La partenza dei mini per il Trofeo Smmart; in primo piano Giuzio (22), Maffini (6), Lugana (50),Caspani (517), Nava (848), Scalambra e Manucci (220).

21 Paolo Lugana, vincitore della Mini Senior, mentre taglia il traguardo della seconda manche.

22 Raffaele Giuzio, vincitore della Mini Junior.

23 I Mini Senior: Lugana fra Maffini, Manucci e Scalambra.

24 I Mini Junior: Giuzio fra Nava e Caspani.

Filed in: AreaOnOff