MX VEROLANUOVA 9/10

9 ottobre 2011-Trofei FMI

MOTOCROSS di Ruggero Upiglio

Secondo e ultimo round a Verolanuova con successi di giornata a Barbieri, Marzi, Lumina e Bosio

IL TROFEO CADEI A BARBIERI
POI A GREGUOLDO, BONACCORSI E DOLCI

Bellissima giornata anche per la seconda prova del Trofeo Gianni Cadei, disputata domenica 9 ottobre sulla pista di Verolanuova, è cambiata solo la temperatura rispetto a quindici giorni prima, da quasi estiva a fresca di primo autunno. Perfetta l’organizzazione del Motoclub Verolese che ha dotato l’impianto con un sistema di innaffiamento veramente efficace.

Una sessantina di piloti, quasi il doppio rispetto al 25 settembre ma, siccome le concomitanze non mancano mai nella nostra Regione, è difficile  avere numeri importanti quando le gare non sono titolate. Comunque questa volta MX1 ed MX2 erano in numero sufficiente (una ventina per classe) per correre separatamente, mentre nel minicross (la restante ventina) sono state accorpate tutte e quattro le categorie.

Qualche cenno di cronaca iniziando proprio dai mini. Fra i Senior, questa volta, c’era in pista Nicholas Lumina che ha fatto gara a sé infliggendo distacchi abissali ai due avversari di categoria e, ovviamente, ancora maggiori ai più piccoli che vedremo in ordine nelle rispettive classifiche.

Anche nella MX2 ha vinto a punteggio pieno un altro assente della prova di apertura, Riccardo Marzi, ma il Trofeo è finito nelle mani di un ottimo Matteo Greguoldo che, con la sua 125 2 tempi, ha sommato i punti delle due prove. Due tempi, ma in prestito, anche per Giancarlo Cittadini, sempre in lotta con i migliori, cioè Luca Giardina e Alberto Trivellotto oltre a quelli già citati.

La gara più attesa era naturalmente quella della MX1 dove si è rinnovato il duello della prima prova fra Stefano Barbieri e Davide Vanini, questa volta finito a “sportellate” per non dire a calci (pare del secondo ai danni del primo. Infatti, una volta che Vanini era riuscito a raggiungere il fuggitivo Barbieri, i due sono entrati i contatto nella parte della pista lontana dai nostri occhi, e sul traguardo abbiamo visto arrivare solo Barbieri. Entrambi sono poi stati convocati dal direttore e dal commissario di gara; non sono stati presi provvedimenti ma, il fatto che Vanini si sia “fatto rappresentare” alla premiazione dal fratello minore Marco, lascia pensare che gli animi fossero rimasti agitati.

A proposito di premiazione, effettuata dalla vedova e dalla figlia di Gianni Cade, noterete che non è stata fatta sulla base dei risultati di giornata ma sulla base della classifica assoluta del Trofeo che, ovviamente, penalizza i piloti che non hanno preso parte a entrambe le prove.

Classifiche in arrivo su www.mxcenter.it

LE FOTO (didascalie in completamento)

01 Un primo piano di Stefano Barbieri con il Trofeo Gianni Cadei.

02 Un momento del duello fra Barbieri (33-Suzuki) e Vanini (47-Honda) nella seconda manche MX1; poche curve dopo il contatto fra i due di cui si parla nel testo.

03 Matteo Greguoldo, vincitore di Trofeo nella MX2 con la Yamaha 125 CRT.

04 Riccardo Marzi è apparso in ottima forma e ha dominato la MX2 in sella alla KTM Sissi Racing.

05 Stefano Quarti (Honda), secondo di giornata nella MX1.

06 Si rinnova a ogni gara il duello fra i Major della MX1 fra Eugenio Pedretti (19) e Franco Sirtoli.

07 Giancarlo Cittadini ha rimediato una Honda 125 in prestito ed è stato fra i protagonisti della MX2 conquistando la piazza d’onore.

08 Luca Giardina  (Suzuki) non lo si vede spesso, ma quando c’è si fa notare; questa volta è giunto quarto assoluto nella MX2.

09 La giornata si è conclusa con la sfida “uno contro uno”; qui vediamo il via alla finale fra Barbieri e Marzi, finita con la vittoria meno facile del previsto di Barbieri in sella a una moto di maggior cilindrata.

10 Nicholas Lumina, vincitore di giornata con la Honda 85 Cross Line.

11 Luigi Dolci (Honda) vincitore del Trofeo Cadei nel minicross 85.

12 Il podio minicross 65 secondo la classifica di Trofeo; al centro e il vincitore Bonaccorsi, poi Zanardelli, Serioli, Morandi, Maffini, Bosio, Giuzio e Rassega. Ma ne manca uno.

13 Sul podio i minicrossisti della 85.

14 Premiazione della MX2 secondo la classifica di Trefeo; il vincitore Greguoldo è al centro con la busta. Gli altri, in ordine di classifica di Trofeo sono: Trivellotto, Redolfi, Antonini, Marco Vanini, Saiani, Marzi, Romanelli, Alecci e Cittadini.

15 Il podio della MX1 con Barbieri con il bellissimo Trofeo Cadei; al suo fianco Vanini (fratello) e alla sue spalle Sirtoli, Pedretti, Martone, Quarti, Abruzzo, Donghi, Uberti e Zancato.

Filed in: AreaOnOff