MX BELLINZAGO 17/6

17 giugno 2012

MOTOCROSS FMI di Clik Pagani

Il Cairatese in trasferta a Bellinzago

REGIONALE PER PICCOLI E GRANDI

Continua l’impegno organizzativo del Motoclub Cairatese, trainato dall’infaticabile presidentessa Patrizia Colombo, che ha organizzato a Bellinzago (NO) presso il crossdromo “Le Robinie” il Regionale Minicross,Under 21,la 125,e la MX1 a carattere interregionale.

Continua il periodo “negativo”per il cross che vede sempre più assottigliarsi il numero dei partecipanti: 50 piloti per i Mini, 25 per la 125, 26 per la Under 21 e 27 per la MX1. Numeri molto ridotti che penalizzano notevolmente gli organizzatori i quali, nel migliore dei casi, vanno in pareggio.

Il Minicross quindi vede ancora una volta il raggruppamento della Debuttanti con la Cadetti e la Junior con la Senior. Ma vediamo com’è andata.

DEBUTTANTI E CADETTI.

Manolo Morettini, pilota del Bergamo miniendurista (in testa all’Italiano) che fa qualche puntata nel Minicross, ha dominato entrambe le prove lasciando ai validissimi Giuzio e Nova le posizioni d’onore in gara1, posizioni che si sono invertite in gara2. Bene Valsecchi, quarto in gara1 che precede Minelli; poi entrambi fuori in gara2 per caduta.

JUNIOR E SENIOR.

Gara 1. Al primo passaggio conducono i tre Senior, Lesiardo tallonato da Martelli e da Ragadini, Martelli incappa in una caduta nel tentativo di mettere le ruote davanti al battistrada ed è costretto al ritiro, Lesiardo tiene per quattro giri la forte pressione di Ragadini (leader provvisorio nell’Italiano) che prende il comando e va a vincere la prova sul’avversario. Bellissima la prestazione dello Junior Lugana, per nulla intimorito dai più grandi avversari, che precede Modini e Damian.

Gara 2. Monenti di paura per Lugana, autore di una partenza razzo che alla prima curva lo porta in testa al gruppo, ma qui si mette di traverso con una conseguente caduta, per fortuna senza serie conseguenze, evitato per miracolo da tutti i piloti. Al comando si porta Martelli e vi rimane per quattro giri, poi una caduta lo toglie dalla gara,proprio una giornata nera per questo emergente pilota. Ragadini passa al comando e va a vincere in tutta tranquillità la prova e l’assoluta, Lesiardo buon secondo precede Damian, lo Junior Schieppati e Yuri Quarti.

CLASSE 125
Gara 1. Grandissima la prestazione di Baraiolo vincitore assoluto delle due prove condotte tutte al comando: A vedersela per le posizioni d’onore un gruppetto di piloti composto da Pensini, Greguoldo, Piccolo e Anselmi che,dopo vari scambi di posizione, giungono così nell’ordine

Gara 2. Galoppata solitaria di Baraiolo mentre la lotta per le posizioni d’onore è tra Borghi (che rientra dopo un lungo stop forzato per  infortunio) e Cislaghi che ha ragione dell’avversario al terzo passaggio. Alle loro spalle Pensini, Greguoldo e Ramon in giornata no.

UNDER 21

Gara 1. Spunto iniziale di Mainardi che tiene il comando per un giro tallonato da Croci, Gipponi e Gabriele Castiglione; al secondo passaggio Mainardi perde progressivamente terreno (scivolerà nelle ultime posizioni per poi risalire all’11° finale) mentre Gipponi prende con determinazione il comando al secondo passaggio e lo terrà indisturbato sino alla fine. Degna di nota la prestazione di D’Aniello che conclude con un ottimo secondo posto precedendo Diotto, Moretti e Castiglione.

Gara 2. Questa prova è stata in parte condizionata per il soccorso prestato a D’Aniello caduto in partenza dopo il primo salto procurandosi una frattura al femore sinistro (allo sfortunato pilota vanno i nostri migliori auguri di una rapida guarigione) soccorso durato circa sei giri che ha tolto alla gara l’agonismo per i necessari rallentamenti del caso. Il duello si incentra tra Gipponi e Croci che si riscatta della prova precedente; buon terzo Moretti pilota del RT973MX School che nelle ultime gare sta emergendo alla grande: Chiudono il podio Diotto e Castiglione.

MX1

Gara1. Togninalli in sella alla Husqvarna è il leader indiscusso di questa categoria con due nette vittorie.Il senior Rizzardi tiene il comando per un giro poi deve cedere alla determinazione di Togninalli e termineranno nell’ordine la gara. Buon terzo Paparelli in sella ad una 250 che precede Campostori e Manuel Castiglione.

Gara 2. Il comando è subito preso da Togninalli che giunge indisturbato al traguardo vincendo così anche l’assoluta,subito fuori causa nelle prime battute Rizzardi suo diretto avversario; ai posti d’onore Paparelli che chiude  con solo 4 secondi di distacco, Ciceri, Campostori e Castiglione.

Il trofeo in palio per il motocross va al Berbenno,quello per il minicross al Cairatese.

Classifiche da KronosVarese

Classifiche su mxcenter.it

LE FOTO

01 Partenza gara2 Under 21; al comando il vincitore assoluto Gipponi, poi D’Aniello (114) che dopo pochi metri sarà vittima di una caduta con la conseguenza del femore fratturato. Si riconoscono Simone Croci (771), Zucchelli (146) e Riva (575).

02 Partenza della seconda prova 125: al comando è Borghi, poi Ramon (155), Cislaghi (11), Greguoldo (996), Alessio Croci (73), Lentini (192) e Anselmi (305).

03Momento del duello tra Greguoldo (996) e Cislaghi(11) nella 125

04 Michele Baraiolo, protagonista assoluto della 125.

05 Momento della lotta iniziale in gara1 Under 21 tra Mainardi, Simone Croci e Gipponi.

06 Partenza gara1 MX1,al comando Rizzardi che copre parzialmente Campostori, Paparelli(26), Togninalli (800), Stefano Quarti (264) e Bagnarelli(503).

07 Partenza gara2 Debuttanti-Cadetti: al centro Morettini (18) vincitore assoluto, Tuani(3), Giuzio (22), Minelli(100), Lamera (67) e Crippa (6).

08 Partenza della prima prova Junior-Senior: da destra Martelli (777), Lesiardo (44), Maffini (6), Lugana (50), Pasotto (32) e Ragadini (10) vincitore assoluto.

09 Premiazione Debuttanti

10 Premiazione Cadetti

11 Premiazione Junior.

12 Premiazione Senior

13 Premiazione 125

14Premiazione Under 21 Junior

15 Premiazione Under 21 Junior Fuoristrada

16 Premiazione MX1 Junior

17 Premiazione MX1 Junior Fuoristrada.

18 Premiazione MX1 Mayor

19 La compagine del Cairatese vincitrice del Trofeo Minicross.

20 Gruppo del Berbenno vincitore del Trofeo Motocross.

Filed in: AreaOnOff