EN IN VALTIDONE

ENDURO 17 settembre

A Pianello Valtidone si è corso il sabato dopo

GARA RINVIATA
GARA TORMEN
TATA

La circolare antincendio della Regione Emilia Romagna ha imposto agli organizzatori della 4° prova del trofeo Husqvarna enduro cup e del campionato regionale lombardo lo slittamento di data domenica 11a sabato 16 settembre.
La gara ha perso la validità per il campionato lombardo e si è vista così declassata a regionale con solo 90 iscritti dalla nostra regione.
Un bagno di sangue per gli organizzatori  che ha portato ulteriori problemi sia amministrativi che di reperimento del personale.
Ciononostante, sebbene ridotta a due giri per il mancato arrivo di autoambulanze ed il conseguente ritardo nella partenza di due ore e mezza, la gara ha mantenuto il suo percorso originario e le due PS a giro.
Snaturata dal giro in meno l’essenza della gara, un controllo tirato a scalare che ha visto la castrazione dell’ultimo giro, quello più “allegro”.
Delle due PS quella in linea di oltre 7 minuti ha riscosso consensi unanimi, mentre il fettucciato, in paese, è stato tracciato a fianco del torrente Tidone ed era molto più breve a causa delle poche forze disponibili per la sua tracciatura..
Il percorso di gara è stato definito molto divertente dai concorrenti e la zona di partenza è stata una piacevole sorpresa per tutti: un bel paddock, con annesso uno chalet di legno che il locale gruppo Alpini ha messo a disposizione per centro classifiche e premiazioni.
Passando ai risultati sportivi : la prestazione migliore nell’ipotetica classifica assoluta lombarda è stata di Simone Zaffaroni del Motoclub Hornets su Honda 4t,seguito dal compagno di classe Andrea Balboni dell’Intimiano su  Beta e da Marco Brioschi dell’Abbiate Guazzone su Honda 4T.
Le loro prestazioni nell’assoluta sono state superate solo dal velocissimo ex crossista Marco Serafiini su Husqvarna in lotta per l’assoluta e la classe nelTrofeo Husqvarna Cup. (F.P.)

le classifiche su www.soloenduro.it

LE FOTO

01 Francesco Ciccotti e Giulio De Nadai, secondo e primo nella 50.

02 Stefano Frustagli. Marco Pietranera e Alessandro Cremasco sul podio della 250 Junior.

03 Matteo Pietranera, Francesco Ciccotti, Marco Pietranera e Stefano Frustagli, la squadra del Motoclub Paolo Bianchi.

04 Edoardo Ognisanti, Lorenzo Morandi e Matteo Pietranera premiati per la Junior 125.

05 Stefano Frustagli in speciale.

Filed in: AreaOnOff