5:13 pm - giovedì Aprile 17, 4555

CROSS DI PASQUETTA

  • MOTOCROSS
    Pasquetta sotto la pioggia a Ceriano Laghetto
    TROFEO MERCANTE PER NON DIMENTICARE
    di Gero – Foto di Emanuele Vertemati
    Weekend allungato quello di Pasquetta, ma all’insegna della variabilità con sole e pioggia che si sono alternati. Solo che la pioggia è arrivata copiosa nel giorno sbagliato per quanto riguarda la nona edizione del Trofeo Mercante, disputato il lunedì di Pasqua al Vallone di Ceriano Laghetto. L’organizzazione, come sempre quella del Motoclub Bernareggio che continua a tener vivo il ricordo del suo giovane pilota, vittima dieci anni fa di un tragico incidente automobilistico di cui non aveva colpe.
    Il tracciato di Ceriano è uno di quelli con fondo prevalentemente duro e quindi crea una fanghiglia liquida che non blocca le moto, ma la fatica per piloti e mezzi è sempre tanta.
    In pista MX1-MX2-125-Over 40-48 e mini, oltre 150 piloti nonostante il tempaccio e qualche assenza importante.
    Nella MX1 nella prima manche ha prevalso il forte trentino Samuel Zeni, che però non si è classificato nella seconda e quindi l’assoluta è andata a Matteo Campostori
    La MX2 è stata dominata da un altro pilota con esperienza internazionale come il lombardo Roberto Lombrici che, in gara1, ha trovato in Morgan Lesiardo alla guida di una 125, l’avversario più pericoloso che però è finito out in gara2. Sul podio dell’assoluta Porchia e Paparelli.
    Fra gli Over, con un primo e un secondo posto, Marco Corsini ha prevalso ai punti su Manuel Spreafico, due volte secondo.
    Categorie accorpate nel minicross, con Debuttanti e Cadetti con Daniele Del Bono (secon e primo) davanti a Sebastian Fortini (due volte terzo), mentre nella Senior-Junior ha vinto a punteggio pieno Paolo Lugana davanti ad Andrea Vendruscolo.

Clicca qui per le classifiche su mgmtiming

LE FOTO
Con il fango, riconoscere i piloti diventa difficile. Ci proviamo e in partenza vediamo Lombrici scattare davanti a Paparelli e Pirovano, Poi Lombrici con la sua Husqvarna, Rossoni con la KTM Sissi Racing,
Campostori (con la Suzuki n. 6), Zeni con la Kawasaki n. 14, il mini Paolo Lugana (50), mentre qualche altro pilota si identifica a fatica o si riconoscerà da solo.

LA TENACIA DI GIOELE E DI TUTTI GLI ALTRI
Prova di forza e tenacia di tutti i piloti grandi e piccoli, in paraticolare   per il giovanissimo inicrossista del Team SDM-MotoLana, Gioele Bosio (nel bel primo piano scattato da Giuliana Armato), che a Pasquetta sul tracciato di Ceriano Laghetto (MI)   reso al limite della praticabilità e sotto una incessante pioggia  non si sono dati per vinti.

BOSIO

Filed in: AreaOnOff